Questo sito contribuisce alla audience di

Rósso, Nanni di Bàrtolo, detto il-

scultore italiano (Firenze, attivo dal 1419 al 1451). Svolse la sua prima attività a Firenze, collaborando con Donatello al campanile di Giotto (Abdia, 1422, Museo dell'Opera del Duomo). Si trasferì quindi nel Veneto dove, se da una parte introdusse i modi toscani del Quattrocento, dall'altra subì a sua volta l'influsso del locale gusto tardo gotico (Giudizio di Salomone, Venezia, Palazzo Ducale; Monumento Brenzoni, Verona, S. Fermo Maggiore, 1424-26). Attivo anche nelle Marche, eseguì il portale di S. Nicola di Tolentino (1432-35).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti