Questo sito contribuisce alla audience di

Rabi, Isidor Isaac

fisico sperimentale statunitense di origine austriaca (Rymanow, Galizia, 1898-New York 1988). Professore alla Columbia University dal 1937, è stato condirettore del Radiation Laboratory del MIT (Massachusetts Institute of Technology) a Cambridge nel 1940-45. Dedicatosi allo studio dei fenomeni connessi con i campi magnetici, ha sviluppato nuovi metodi, basati sull'effetto della risonanza, per rivelare le proprietà magnetiche dei nuclei atomici. Per tali ricerche, che ebbero vastissime applicazioni, è stato insignito del premio Nobel per la fisica (1944) con il suo maestro O. Stern. Dopo la seconda guerra mondiale si è occupato attivamente di politica e organizzazione internazionale delle scienze. Membro e presidente del General Advisory Committee of the Atomic Energy Commission e membro, tra l'altro, della delegazione USA presso l'UNESCO, ha contribuito alla fondazione del CERN di Ginevra, del Brookhaven National Laboratory e della sua organizzazione madre, la Associated Universities Inc. Nel 1971 è stato vicepresidente della Conferenza delle Nazioni Unite sugli usi pacifici dell'energia nucleare.

Media


Non sono presenti media correlati