Questo sito contribuisce alla audience di

Radda in Chianti

comune in provincia di Siena (32 km), 530 m s.m., 80,56 km², 1669 ab. (raddesi), patrono: san Nicola (6 dicembre).

Centro del Chianti, situato su un poggio che divide le valli dei torrenti Arbia e Pesa. Già possedimento dei conti Guidi, nel 1203 passò a Firenze che lo fortificò nel 1400. Divenuto capoluogo della Lega del Chianti (1415), nel 1478 fu distrutto dalle truppe pontificie. L'abitato conserva la struttura urbanistica medievale a pianta ellittica e resti delle fortificazioni. Interessante è la pieve di Santa Maria Novella.§ All'agriturismo e al turismo residenziale sono collegati l'artigianato e il commercio. Centro vitivinicolo, è attivo anche nella produzione di olive, ortaggi, frutta e foraggi e nell'allevamento. L'attività manifatturiera è presente con imprese operanti nei comparti dell'abbigliamento e del mobile.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti