Questo sito contribuisce alla audience di

Ramo di Paganèllo

scultore e architetto italiano (Siena sec. XIII-XIV). Il suo nome compare negli atti relativi alla Fabbrica del duomo di Siena nel 1281, con la qualifica di intagliatore e scultore, senza che però sia possibile precisarne gli apporti. Documentata è anche la presenza dell'artista nel 1293 all'Opera del duomo di Orvieto, del quale parte della critica gli attribuisce un progetto conservato ora al Museo dell'Opera; con maggiore certezza gli si possono invece assegnare alcuni rilievi della facciata. Molto discutibile infine è il riferimento a Ramo di Paganello del monumento funebre francesizzante della basilica superiore di Assisi.

Media


Non sono presenti media correlati