Questo sito contribuisce alla audience di

Rashīd ʽAlī el-Keilānī

uomo politico iracheno (Baghdad ca. 1893-1965). Appartenente a una famiglia di notabili fu primo ministro nel 1933 e nel 1940-41. Acceso nazionalista, sostenuto da un gruppo di militari filotedeschi, nell'aprile 1941 dichiarò guerra alla Gran Bretagna. Ma il tempestivo intervento inglese causò la caduta del regime di Rashīd. Questi dovette allora recarsi in esilio in Arabia Saudita e ritornò in patria soltanto dopo la proclamazione della Repubblica (1958).

Media


Non sono presenti media correlati