Questo sito contribuisce alla audience di

Rayuela

(Il gioco del mondo), singolare pastiche narrativo pubblicato dal narratore argentino Julio Cortazar nel 1963. Nel libro, che offre ricchi spunti di riflessione sui temi generali dell'esistenza e sulla natura stessa del romanzo, sono proposte due diverse elaborazioni di una medesima materia narrativa. La prima è dedicata al lettore passivo (lector hembra, lettore femmina) e riflette un'esperienza superficiale del vivere; la seconda, dedicata al lettore complice, mira a un'interpretazione più profonda, schermata e articolata degli eventi e dei temi precedentemente narrati. L'originale struttura bidimensionale del libro si sviluppa via via in molte direzioni, dando luogo a un intricato ordito narrativo che si impose per la forte carica innovativa che riversava sulle già evolute forme del romanzo ispano-americano.

Media


Non sono presenti media correlati