Questo sito contribuisce alla audience di

Registro, Uffìcio del-

organo esecutivo locale del Ministero dell'Economia e Finanze destinato alla registrazione degli atti che comportano effetti giuridici e alla riscossione delle imposte relative dette imposte di registro. A tali imposte sono soggetti tutti gli atti scritti e quelli stipulati verbalmente, ma previsti dalla legge, che siano presentati all'ufficio per la registrazione. Dal 1º gennaio 1973 la normativa è stata semplificata e connessa con l'applicazione dell'IVA per evitare dannose duplicazioni. La riforma dell'intero apparato finanziario statale ha portato alla semplificazione e alla riunificazione degli uffici preposti all'accertamento e alla riscossione dei tributi. Nel 1991, sono stati istituiti gli uffici delle entrate ai quali sono state progressivamente attribuite le competenze degli Uffici distrettuali delle imposte dirette, degli uffici IVA e degli uffici del registro (legge 29 ottobre 1991, n. 358 e decreto legislativo 9 luglio 1997, n. 237).

Media


Non sono presenti media correlati