Questo sito contribuisce alla audience di

Rego, Paula

pittrice portoghese (Lisbona 1935). Dal 1952 al 1956 studiò alla Slade School of Art di Londra, città nella quale si stabilì. Le sue prime opere, influenzate da Dubuffet e dal surrealismo, si ispirano a esperienze infantili. Negli anni Ottanta la Rego, dopo aver dipinto figure di animali, si è dedicata alla raffigurazione di immagini e personaggi tratti da filastrocche infantili, riferimenti letterari, piccole trasgressioni, che, pur nella loro semplicità iconografica, suggeriscono sempre qualcosa di maligno, suscitando una sensazione di presentimento e di disagio (The Little Murderess, 1987; Deparure, 1988; The Fitting, 1990). Tra le sue esposizioni ricordiamo una retrospettiva alla Gulenkian Foundation di Lisbona e alla Serpentine Gallery di Londra nel 1988. Nel 1990 la Rego è stata nominata primo artista associato della National Gallery di Londra.

Media


Non sono presenti media correlati