Questo sito contribuisce alla audience di

Ribbentrop, Joachim von-

diplomatico tedesco (Wesel 1893-Norimberga 1946). Figlio di un ufficiale prussiano, volontario nella prima guerra mondiale, svolse attività commerciali e di rappresentanza prima di entrare, nel 1932, nell'entourage di Hitler, che gli affidò missioni diplomatiche informali di crescente importanza. Ambasciatore a Londra nel 1936, divenne infine ministro degli Esteri (1938), dimostrandosi fedele e in qualche caso abile esecutore delle direttive del Führer. Il suo nome è legato soprattutto al patto di non aggressione con l'URSS, firmato a Mosca il 23 agosto 1939, noto anche come Patto Molotov-Ribbentrop (Molotov era il ministro degli Esteri sovietico). Condannato a morte dal tribunale interalleato, fu impiccato a Norimberga. Nel 1953 furono pubblicate le sue memorie a cura della vedova.

Media


Non sono presenti media correlati