Questo sito contribuisce alla audience di

Ridènti, Lùcio

pseudonimo del critico e attore teatrale italiano Ernesto Scialpi (Taranto 1895-Torino 1973). Raggiunse buon successo come brillante o primo attor giovane in importanti formazioni. Dal 1924 si dedicò al giornalismo, quale direttore della rivista Il dramma. Curò la pubblicazione delle Cronache di R. Simoni; scrisse alcune commedie e volumi sul teatro (Palcoscenico, Ritratti perduti, ecc.).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti