Questo sito contribuisce alla audience di

Ripe San Ginèsio

comune in provincia di Macerata (22 km), 430 m s.m., 10,11 km², 758 ab. (ripani), patrono: san Michele (prima domenica di maggio).

Centro su un poggio della valle del torrente Fiastra. Borgo fortificato di origine medievale, appartenne ai Prontoguerra fino ai primi anni del sec. XIII. Passato sotto la giurisdizione di San Ginesio, vi si ribellò ripetutamente.§ Il paese è cinto in parte di mura e conserva la torre Leonina (sec. XIII). Nei dintorni è la parrocchiale, già chiesa abbaziale del sec. XIV, trasformata nel sec. XVII.§ L'economia è basata sull'agricoltura (cereali, olive, ortofrutta e foraggi). Diffuso l'allevamento dei suini.

Media


Non sono presenti media correlati