Questo sito contribuisce alla audience di

Ritsu

(o Rishu), grafia giapponese della setta buddhista cinese Lü-tsung, introdotta in Giappone nel 753 a opera del monaco Ganjin (in cinese Chien Chen). Si tratta sostanzialmente, sia nella formulazione cinese sia nell'elaborazione giapponese, di un ordine monastico in cui si raggiunge la perfezione passando per dieci gradi iniziatici. La differenza tra formulazione cinese ed elaborazione giapponese consiste nel fatto che il Lü-tsung fu soprattutto una scuola intesa a indicare la salvezza nella disciplina monastica mentre il Ritsu rappresenta la realizzazione pratico-rituale di quell'indirizzo.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti