Questo sito contribuisce alla audience di

Robèrto d'Oderìsio

(Roberto Oderisi). Pittore italiano (Napoli sec. XIV), la cui unica opera firmata è una Crocifissione (già in S. Francesco di Eboli, ora nel Museo del duomo di Salerno), che lo rivela influenzato dalla scuola giottesca (particolarmente da Maso di Banco) e senese. All'artista, che dovette tenere a Napoli un'avviata bottega contribuendo alla diffusione del linguaggio toscano nell'Italia meridionale, vengono riferite con largo consenso anche alcune serie di affreschi (nella cappella Barrese in S. Lorenzo Maggiore, nell'Incoronata) e tavole (Mater omnium in S. Domenico Maggiore).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti