Questo sito contribuisce alla audience di

Rohan

una delle più antiche e illustri casate di Francia. Capostipite ne fu Alain, visconte di Porhöet, che intorno al 1130 fece innalzare il castello di Rohan da cui prese il nome. Nel sec. XIV la famiglia, ereditato il feudo di Léon, divenne una delle più illustri di Bretagna. Nel 1527, con la morte di Jacques, titoli e beni passarono al ramo cadetto dei Gié aderenti alla Riforma. René II (? 1550-La Rochelle 1586) acquisì la signoria di Soubise grazie al suo matrimonio con Catherine de Parthenay-Larchevêque e il loro figlio, Henri, ebbe nel 1603 il titolo ducale e la dignità di pari di Francia. L'unica figlia di questi, Marguerite, sposò (1645) Henri Chabot, che divenne il capostipite del ramo ducale di Rohan-Chabot. Un ramo collaterale, di Rohan-Guémenée, costituitosi agli inizi del sec. XV, venne eretto in principato nel 1570 e, nel secolo successivo, ebbe il ducato di Montbazon. A questo ramo appartenne la duchessa di Chevreuse. Tutte queste famiglie si estinsero nel sec. XVIII.

Media


Non sono presenti media correlati