Questo sito contribuisce alla audience di

Rondeau, José

generale e uomo politico argentino (Buenos Aires 1773-Montevideo 1844). Fatto prigioniero dagli Inglesi a Montevideo (1807) fu a Londra e quindi in Spagna battendosi con gli Spagnoli contro la Francia. Rientrato in patria (1810), prese parte all'assedio di Montevideo del 1811 e del 1812. Comandante supremo (nel 1815 e poi nel 1819-20), fu battuto a Sipe-Sipe e a Cepeda per cui si ritirò dalla vita pubblica. Dopo la guerra tra Argentina e Brasile (1825-28) fu nominato governatore della provincia Orientale dell'Uruguay (1830). Costituitasi la Repubblica uruguayana fu successivamente capo di Stato Maggiore dell'esercito (1835) e ministro della Guerra (1839).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti