Questo sito contribuisce alla audience di

Rossanda, Rossana

giornalista e politica italiana (Pola 1924). Militante nel Partito Comunista Italiano fino al 1968, fu deputato per due legislature. Nel 1969, con Magri, Natoli e Pintor dette vita alla rivista Il Manifesto le cui tematiche provocarono al gruppo la radiazione dal PCI. Attiva nell'omonima formazione politica (Manifesto) poi trasformatasi in PDUP e tra i fondatori (1971) del quotidiano Il Manifesto di cui è rimasta nel tempo un'autorevole animatrice, Rossanda ha pubblicato tra l'altro: L'autunno di Praga (1978; con K. S. Karol), Le altre (1980), Un viaggio inutile o della politica come educazione sentimentale (1981), Anche per me. Donna, persona, memoria, dal 1973 al 1986 (1987).

Media


Non sono presenti media correlati