Questo sito contribuisce alla audience di

Ruge, Arnold

filosofo e uomo politico tedesco (Bergen, isola di Rügen, 1802-Brighton 1880). Pubblicista e abile organizzatore culturale, animò i moti della Burschenschaft, il che gli costò molti anni di carcere. Esponente della sinistra hegeliana, ne fondò i periodici più significativi, manifestandovi la sua evoluzione dal generico progressismo filoluterano e filoprussiano dei Hallische Jahrbücher (1838-41) al democraticismo idealista dei Deutsche Jahrbücher (1841-43) e infine l'avvicinamento a Marx dei Deutsche-französische Jahrbücher (1844), ben presto superato a causa di un radicale anticomunismo. Partecipò, alla testa di un movimento radicale, ai moti del 1848 e si stabilì in seguito a Londra, da dove seguì gli sviluppi in Germania, accostandosi alla linea di Bismarck dopo il 1866.

Media


Non sono presenti media correlati