Questo sito contribuisce alla audience di

Ruhlmann, François

direttore d'orchestra belga (Bruxelles 1868-Parigi 1948). Studiò a Bruxelles ed esordì a Rouen nel 1892, passando poi a Liegi, Anversa, Bruxelles, Parigi (Opéra-Comique, 1905-06; primo direttore dell'Opéra dal 1919 alla morte, salvo una stagione a Bruxelles, 1920-21, e una all'Opéra-Comique, 1922-23). Diffuse con passione la musica contemporanea, presentando molti lavori in prima assoluta, tra i quali L'heure espagnole di Ravel (1911), Sette canzoni di G. F. Malipiero (1920), Maximilien di Milhaud (1932).

Media


Non sono presenti media correlati