Questo sito contribuisce alla audience di

Ryle, sir Martin

astrofisico inglese (Brighton 1918-Cambridge 1984). Uno dei pionieri della ricerca radioastronomica, ha sviluppato una tecnica che consente le osservazioni a forte risoluzione angolare. Fra i lavori di maggior interesse, vanno citati i cataloghi radioastronomici 3C e 4C (basati sulla localizzazione di radiosorgenti nella volta celeste), nonché l'interpretazione, dal punto di vista cosmologico, delle relazioni fra il numero di galassie di una determinata magnitudine e la magnitudine stessa. Quantunque tale analisi abbia presentato dati contrastanti (come del resto anche quella analoga di Mills per le radiosorgenti australi), tuttavia ha rivelato quale sia l'indirizzo da seguire per la soluzione del problema. Nel 1974 ha ricevuto, con A. Hewish, il premio Nobel per la fisica.

Media


Non sono presenti media correlati