Questo sito contribuisce alla audience di

Sèrre

comune in provincia di Salerno (42 km), 200 m s.m., 66,46 km², 3818 ab. (serresi), patrono: san Martino (11 novembre).

Centro del basso Cilento, situato alle falde nordoccidentali dei monti Alburni, nel bacino del fiume Sele. Citato per la prima volta nel 1161, fu dei Sanseverino dal 1301 al 1532, quando passò ai De Rossi che nel 1758 lo cedettero alla casa reale; il bosco di Persano, compreso nel territorio, fu una delle tenute reali di caccia.Il palazzo della tenuta di Persano, ex casino reale, è una costruzione settecentesca del Vanvitelli; nella scala marmorea interna è una scultura di Antonio Canova.§ L'agricoltura produce olive, cereali, legumi, barbabietole da zucchero, ortaggi e frutta; è praticato l'allevamento bovino e bufalino, con produzione lattiero-casearia (mozzarella di bufala DOP). La piccola industria è presente nel settore delle tecnologie per lo sfruttamento dell'energia eolica e fotovoltaica.

Media


Non sono presenti media correlati