Questo sito contribuisce alla audience di

Sòtade

(greco Sōtádes), ceramista attico operoso alla metà del sec. V a. C. Fabbricò soprattutto coppe e piccoli vasi plastici dalle forme singolari (di sfinge, di pigmeo che combatte la gru ecc.), decorati dal ceramografo chiamato appunto Pittore di Sotade con scene di genere e mitiche, di delicata ispirazione e di grande raffinatezza tecnica.

Media


Non sono presenti media correlati