Questo sito contribuisce alla audience di

Saedeleer, Valerius de-

pittore belga (Alost 1867-Leupegen 1941). Allievo a Bruxelles di Franz Courtens, dal quale fu inizialmente influenzato, elaborò poi una personale visione pittorica, derivante dalla sua adesione al gruppo di Lathem-Saint-Martin. I suoi soggetti preferiti furono soprattutto vaste pianure e paesaggi di larghi orizzonti, che eseguì dapprima con tecnica impressionista e vivace gusto descrittivo, per passare poi a una visione più sintetica e a forme sempre più semplificate che rivelano una tendenza al decorativismo.