Questo sito contribuisce alla audience di

Saitō, Kiyoshi

grafico giapponese (Prefettura di Fukushima 1907). Il suo nome è legato allo sviluppo della moderna stampa giapponese, sviluppo che per vari aspetti deve molto alla sua opera. Il successo di Saitō è cresciuto molto nel dopoguerra. Gli stranieri, soprattutto americani, che avevano attraversato il Giappone, avevano avuto l'occasione di visitare templi, città, campagne, giardini. Saitō ha ritratto tutto ciò con il loro stesso stato d'animo. Lontano da un complicato simbolismo, egli ha trovato la bellezza nell'armonia delle linee e degli spazi. La piacevolezza dei verdi, la forza dei neri e marroni rendono le sue opere indimenticabili. Tra queste si ricordano: Kyōto, Horyu-ji, Casa ad Aizu.