Questo sito contribuisce alla audience di

Sambuy, Vittòrio Balbo Bertóne, cónte di-

diplomatico e ufficiale dell'esercito sardo (Torino 1793-Vienna 1846). Con Napoleone partecipò alla campagna di Russia, poi rientrò nei reparti piemontesi (1815). Pur simpatizzando con i moti liberali del 1821, per fedeltà al re impedì la rivolta del corpo a cui apparteneva. Ebbe incarichi diplomatici a Madrid, a Monaco di Baviera e infine (1835) a Vienna dove riuscì a condurre con tanta perizia i difficili rapporti con l'Austria che vi rimase fino alla morte.

Collegamenti