Questo sito contribuisce alla audience di

San Costantino Càlabro

comune in provincia di Vibo Valentia (8 km), 454 m s.m., 7,03 km², 2308 ab. (sancostantinesi), patrono: san Costantino (12 aprile).

Centro posto alle pendici orientali del monte Poro. Fu casale della Baronia di Francica e come tale seguì le vicende storiche di Mileto. Distrutto dal terremoto del 1783, fu ricostruito con pianta regolare. § L'economia si basa sull'agricoltura, che produce olive, frutta, uva da vino, cereali e ortaggi, spesso associata all'allevamento. L'industria è attiva nei settori edile e meccanico.