Questo sito contribuisce alla audience di

Sant'Antònio Abate

comune in provincia di Napoli (30 km), 20 m s.m., 7,87 km², 18.124 ab. (santantoniesi), patrono: sant’ Antonio Abate (17 gennaio).

Cittadina posta nel settore sudorientale della pianura che si estende intorno al Vesuvio, ai piedi dei monti Lattari. Il borgo dipese sempre da Lettere, di cui seguì le vicende. § L'economia si basa sull'agricoltura, che produce ortaggi (soprattutto pomodoro San Marzano DOP); sviluppato è anche l'allevamento di bovini, suini, ovini e pollame. L'industria opera nei settori chimico (disinfestazione e concimi) e alimentare (conservazione e trasformazione dei prodotti agricoli).