Questo sito contribuisce alla audience di

Santiago del Estero (provincia)

provincia (136.531 km²; 720.982 ab. nel 1999; capoluogo Santiago del Estero) dell'Argentina. Si estende nella parte centro-settentrionale del Paese, su un territorio quasi completamente pianeggiante che costituisce una zona di transizione tra il Chaco e la Pampa. I principali corsi d'acqua sono il Río Salado, il Río Dulce e il Río Saladillo, un ramo del quale alimenta il bacino salato delle Salinas Grandes. Agricoltura (cereali, agrumi, cotone); allevamento del bestiame; sfruttamento forestale (quebracho) e del sottosuolo (rame, manganese). Centri importanti, oltre al capoluogo, sono La Banda, Las Termas, Frías e Añatuya.