Questo sito contribuisce alla audience di

Sapindàcee

sf. pl. [da sapindacea]. Famiglia (Sapindaceae) di piante dell'ordine Sapindali che include ca. 2215 specie prevalentemente tropicali e subtropicali, con alcuni generi ampiamente rappresentati anche nelle regioni temperate. Si tratta di alberi, arbusti o liane con viticci, spesso contenenti tannini. Hanno foglie alterne od opposte, composte (a volte anche unifogliate), e fiori generalmente unisessuali che variano da piccoli e attinomorfi a vistosi e zigomorfi. Sia il calice sia la corolla sono formati da 4 o 5 elementi; i petali sono spesso provvisti di appendici. Il frutto è generalmente una capsula, una bacca o uno schizocarpo costituito da porzioni simili a samare (o meno frequentemente a drupe). I semi sono spesso circondati da un arillo. Tra i generi: Acer, Aesculus, Koelreuteria, Nephelium, Sapindus.