Questo sito contribuisce alla audience di

Scido

comune in provincia di Reggio di Calabria (71 km), 456 m s.m., 17,67 km², 1047 ab. (scidesi), patrono: san Biagio (3 febbraio).

Centro posto nell'alta valle del torrente Duverso; è compreso nel Parco Nazionale dell'Aspromonte. Già casale di Santa Cristina, divenne comune autonomo nel 1837. Il terremoto del 1783 lo distrusse quasi completamente.§ Estesi boschi forniscono abbondante legname da costruzione e alimentano l'artigianato delle sedie e delle pipe artistiche. Tra le altre risorse vi sono l'agricoltura (cereali, ortaggi e olive) e l'allevamento (bovini e ovini), con una buona produzione di latticini. Nel territorio sgorga la cosiddetta “acqua delle viscere”, nota per le sue proprietà curative nelle patologie dell'apparato digerente.

Media


Non sono presenti media correlati