Questo sito contribuisce alla audience di

Scipióne Asiàtico, Lùcio Cornèlio

(latino Lucíus Cornelíus Scipío Asiatícus). Uomo politico romano (m. dopo il 184 a. C.). Console nel 218, nel 205 partecipò alla spedizione condotta dal fratello Publio Cornelio Scipione in Africa, culminata con la vittoria di Zama nel 202, che mise fine alla seconda guerra punica. Pretore nel 193, fu governatore della Sicilia. Console nel 190, comandò la spedizione contro Antioco III, re di Siria, che sconfisse a Magnesia. Nel 189 trionfò con grande pompa a Roma, anche se il merito di Magnesia non era stato suo personale, ma del fratello Publio che lo aveva accompagnato. Non se ne hanno più notizie dopo il 184 a. C.

Media


Non sono presenti media correlati