Questo sito contribuisce alla audience di

Magnèsia, battàglia di-

scontro avvenuto a Magnesia al Sipilo che segnò la decisiva vittoria romana nella guerra condotta contro Antioco III re di Siria (189 a. C.). La vittoria fu merito di Scipione l'Africano, legato delle truppe guidate dal fratello, il console Lucio. Vi ebbe parte, come alleato di Roma, anche il re Eumene di Pergamo. Il dinasta siriaco, vinto sul campo, fu costretto l'anno seguente (188 a. C.) a firmare la Pace di Apamea.