Questo sito contribuisce alla audience di

Sciróne

(greco Skírōn). Personaggio della mitologia greca; brigante corinzio figlio di Pelope o di Posidone, si era installato su una strada costiera del territorio di Megara; qui costringeva i passanti a lavargli i piedi, e, nel corso di questa operazione, li precipitava in mare dove erano fatti a pezzi da un'enorme tartaruga. Fu ucciso dall'eroe ateniese Teseo.

Media


Non sono presenti media correlati