Questo sito contribuisce alla audience di

Selèucidi

(greco Seleukidai), dinastia siriana di origine macedone fondata da Seleuco I Nicatore, re di Siria dal 305, creatore del più vasto e potente stato ellenistico. I Seleucidi, che ebbero il momento di più alto splendore con Antioco III il Grande, si estinsero nel 64 a. C. con Antioco XIII, ucciso da un capo arabo, dopo che Tigrane I di Armenia nell'80 a. C. aveva già fatto sterminare quasi tutti i membri della famiglia. Tre anni prima Antioco aveva invocato l'aiuto di Roma, che intervenne ma finì col proclamare la Siria provincia romana sotto Pompeo.

Media


Non sono presenti media correlati