Questo sito contribuisce alla audience di

Serov, Aleksandr Nikolaevič

compositore e critico musicale russo (Pietroburgo 1820-1871). Si accostò alla musica da autodidatta, valendosi della conoscenza di V. V. Stasov, M. I. Glinka e A. S. Dargomyžškij. Datosi alla critica, dopo un viaggio in Germania e Svizzera (1858-59) accese aspre polemiche contro la musica russa, esaltando R. Wagner. Autore di molti saggi critici (tra gli altri, notevoli quelli su Glinka, G. Spontini, W. A. Mozart), compose opere per il teatro, musica vocale-strumentale, sinfonica e da camera, sfruttando gli elementi popolari in un contesto di gusto germanizzante.

Media


Non sono presenti media correlati