Questo sito contribuisce alla audience di

Simeóne Stilita

santo (Sis, Cilicia, ca. 390-459). Trascorse alcuni anni come monaco nel monastero di Eusebona (a Tell Ada tra Antiochia e Aleppo), si trasferì poi a Telamissos. Dopo alcuni anni di vita ascetica, salì su una colonna e vi rimase per trent'anni, inventando così una nuova forma di penitenza. Accolse un continuo accorrere di pellegrini ed ebbe molti imitatori detti "stiliti". Sia per rapporti diretti sia per corrispondenza, Simeone esercitò una considerevole influenza in tutto il mondo cristiano del tempo, convertendo numerosi pagani e appoggiando la causa dell'ortodossia. Festa il 2 gennaio.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti