Questo sito contribuisce alla audience di

Solèminis

comune in provincia di Cagliari (18 km), 200 m s.m., 12,96 km², 1587 ab. (soleminesi), patrono: san Giacomo (25 luglio) e sant’ Anna (26 luglio).

Centro del Parteolla, situato sui primi rilievi occidentali del Sarrabus. Sorse nel sec. XVII, durante la dominazione spagnola, e, in seguito, passò agli Amat, che lo tennero fino all'abolizione dei feudi (1839).§ La parrocchiale secentesca, ristrutturata nei sec. XVIII-XIX, conserva dell'edificio originario il campanile e, all'interno, dipinti e statue dei sec. XVI-XVIII e preziosi paramenti sacri.§ Le principali risorse economiche provengono dall'agricoltura (cereali, frutta, olive, uva e ortaggi) e dall'allevamento (bovini, ovini, caprini, pollame e conigli). Una certa importanza ha il turismo escursionistico (soprattutto alle miniere argentifere abbandonate del Sarrabus).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti