Questo sito contribuisce alla audience di

Spècchia

comune in provincia di Lecce (51 km), 131 m s.m., 24,74 km², 4937 ab. (specchiesi), patrono: san Nicola (6 dicembre).

Centro del Salentomeridionale, sul fianco orientale della Serra dei Cianci. Sorto intorno al Mille, fece parte del Principato di Taranto fino al 1463; poi appartenne, tra gli altri, ai Protonobilissimo di Muro e ai Belmonte.§ Il palazzo Protonobilissimo-Risolo è di origine cinquecentesca ma rimaneggiato nel sec. XVIII. La parrocchiale (1605) ha navate laterali aggiunte nel 1946. Poco fuori dell'abitato è il convento dei Francescani Neri, con la chiesa ornata di pregevoli finiture gotiche e la cripta recante tracce di affreschi in stile bizantino.§ L'industria è attiva nei settori oleario, tessile, delle confezioni, della lavorazione della pelle (calzature e accessori) e delle carpenterie metalliche. L'agricoltura produce uva, olive e tabacco. È in funzione un impianto di produzione di energia eolica.

Media


Non sono presenti media correlati