Questo sito contribuisce alla audience di

Störmer, Horst L.

ricercatore tedesco (Francoforte sul Meno 1949). Formatosi presso l'Università di Stoccarda, si è poi trasferito negli Stati Uniti. Insegnante alla Columbia University di New York, nel 1998 è stato insignito del premio Nobel per la fisica, unitamente a Robert B. Laughlin e Daniel C. Tsui, per la scoperta di una nuova forma di fluido quantistico, ottenuto dalla condensazione degli elettroni in forti campi magnetici e a temperature basse.

Media


Non sono presenti media correlati