Questo sito contribuisce alla audience di

Storace, Stephen

compositore inglese d'origine italiana (Londra 1762-1796). Figlio e allievo di Stefano, contrabbassista e insegnante napoletano, completò gli studi al Conservatorio di S. Onofrio a Napoli. Dal 1783 al 1787 visse a Vienna, dove divenne allievo e amico di W. A. Mozart e diede alle scene le opere Gli sposi malcontenti (1785) e Gli equivoci (1786). Rientrato a Londra (1787) fece pubblicare musiche viennesi, tra cui il Rondó K. 494 e il Trio K. 564 di Mozart. Fu pure eccellente violinista. Compose diciotto opere teatrali, di cui la più fortunata fu The Haunted Tower (1790; La torre degli spiriti), arie e musiche da camera, rifacendosi validamente ai modelli mozartiani e alla tradizione italiana. La sorella Ann Selina detta Nancy (Londra 1765-Dubwieh, Londra, 1817), soprano, fu allieva di A. Sacchini a Venezia; tra il 1780 e il 1782 si affermò a Firenze, alla Scala di Milano e a Venezia. Legata a Mozart da duratura amicizia, fu la prima interprete di Susanna nelle Nozze di Figaro (Vienna, 1786) e il musicista le dedicò la celebre aria da concerto Ch'io mi scordi te K. 505. Dopo altri trionfi in Italia, Germania e Inghilterra fu stabile al Covent Garden di Londra dal 1801 al 1808, anno in cui si ritirò.