Questo sito contribuisce alla audience di

Strasser, Otto

uomo politico e pubblicista tedesco (Windsheim 1897-Monaco 1974). Militante nei corpi franchi anticomunisti, passò poi alla socialdemocrazia e infine, seguendo il fratello Gregor, al partito nazista, dal quale uscì però nel 1930 facendosi promotore di una comunità dei nazionalsocialisti rivoluzionari. In esilio dal 1933, continuò a combattere A. Hitler con i suoi scritti. Rimpatriato nel 1955, tentò senza successo di rilanciare il suo vecchio movimento.