Questo sito contribuisce alla audience di

Suchomlinov, Vladimir Aleksandrovič

generale russo (1848-Berlino 1926). Protetto dal generale Dragomirov, fece una brillante carriera. Capo di Stato Maggiore nel 1905, divenne ministro della Guerra dal 1909 al 1915. Non essendo stato in grado di adeguare l'esercito alle necessità belliche, fu destituito nel 1915. Condannato all'ergastolo dal governo provvisorio, fu poi graziato dai bolscevichi (1917).

Collegamenti