Questo sito contribuisce alla audience di

Suli

villaggio greco nell'Epiro (propr., Kalo-Suli, presso Giannina) con il cui nome nel sec. XVIII si indicava una specie di lega autonoma di dodici villaggi, cinque dei quali arroccati sulle montagne dell'Epiro e pressoché inespugnabili. Dal 1732 al 1803 Suli resistette ai ripetuti tentativi fatti dall'Impero ottomano per sottometterlo, finché fu preso a tradimento da ʽAlī Tepedelenlī. Sterminati e deportati, i sulioti superstiti tornarono alle loro case nel 1820, ma dovettero presto rifugiarsi nuovamente nelle Isole Ionie (1822). Nel 1912 Suli fu liberato dall'esercito greco.