Questo sito contribuisce alla audience di

Sung (dinastia imperiale cinese, 420-479)

dinastia imperiale cinese (420-479) fondata dal casato Liu che discendeva dalla famiglia imperiale degli Han. Subentrò alla dinastia Chinorientale (317-420) nel governo delle regioni meridionali della Cina, durante il periodo di divisione politica tra Nord e Sud dell'impero. Esplicò il proprio potere sulle zone costituite dai bacini dello Yangtze Kiang e dello Yüeh Kiang. Situazioni caratterizzanti la dinastia furono: una rigogliosa espansione dei commerci marittimi, divenuti oggetto di particolari cure, e la lotta contro il regno di Wei settentrionale, cui Sung mirava a sottrarre il territorio dell'odierna provincia di Honan. La dinastia, indebolita da discordie intestine e da intrighi di palazzo, ebbe termine dopo un ennesimo tentativo di conquista del territorio conteso a Wei che si concluse con la disfatta e la successiva invasione da parte di Wei settentrionale. Durante il periodo di regno i Sung elessero a capitale la città di Chienk'ang (odierna Nanjing).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti