Questo sito contribuisce alla audience di

Swatch

[da S(wiss)watch, orologio svizzero]. Marchio di fabbrica di orologio da polso analogico, con cassa e cinturino in materia plastica e movimento al quarzo, creato all'inizio degli anni Ottanta in Svizzera dalla SMH (Société suisse de Microélectronique et d’Horologerie, dal 1998 Swatch Group) per contrastare la conquista del mercato mondiale da parte degli orologi prodotti in Estremo Oriente. Grazie alla politica del prezzo fisso e della continua creazione di nuovi modelli (con varianti soprattutto di carattere estetico) in dieci anni ne sono stati venduti cento milioni di pezzi, risollevando le sorti dell'industria orologiera svizzera e creando una nuova forma di collezionismo, specialmente in Italia. Nel 1999 la Swatch Group ha rilevato la fabbrica di orologi Breguet, controllata dalla società di investimenti Investcorp; in seguito ha esteso la sua attività, tra l'altro, alla micromeccanica e alle telecomunicazioni; ha avviato inoltre la produzione di parti di orologi per altri produttori. In campo sportivo, la Swatch è stata cronometrista ufficiale delle Olimpiadi di Atene 2004 e nel 2008, per quelle di Pechino.

Collegamenti