Questo sito contribuisce alla audience di

Tagliavini, Carlo

linguista italiano (Bologna 1903-1982). Professore alle università di Nimega, Budapest e Padova, studioso di dialettologia italiana e di linguistica romanza (in particolare romena), nonché di altre lingue indeuropee (albanese) e non indeuropee (ungherese), lasciò varie opere fra le quali: Grammatica della lingua romena (1923), Le origini delle lingue neolatine (1960), Introduzione alla glottologia (1966), Dizionario d'ortografia e pronuncia (1969), Le origini delle lingue neolatine (1969), Lessico di frequenza della lingua italiana contemporanea (1971; in coll. con altri autori).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti