Questo sito contribuisce alla audience di

Takayama, Ukon

(Nagafusa). Feudatario giapponese (1553-1615), battezzato a 11 anni con il nome di Justo. Grande protettore dei missionari, fu spesso il loro avvocato difensore presso i due capi militari del Giappone del sec. XVI, Oda Nobunaga e Toyotomi Hideyoshi. Caduto in disgrazia, fu esiliato dapprima a Kaga (sulla costa del Mar del Giappone) e nel 1614, anno in cui fu emesso l'editto di espulsione di tutti i missionari e dei più importanti dignitari convertiti al cristianesimo, a Manila dove morì pochi mesi dopo il suo arrivo.

Media


Non sono presenti media correlati