Questo sito contribuisce alla audience di

Teixeira Gomes, Manuel

uomo politico e scrittore portoghese (Portimão, Algarve, 1860-Bougie, Algeria, 1941). Studiò medicina, ma presto abbandonò le aule per prender parte alla vita politica, con tendenze democratiche, e allo stesso tempo per collaborare all'impresa commerciale del padre, esportatore di prodotti agricoli, il che gli permise di visitare Europa, Africa settentrionale e Asia Minore. Proclamata la Repubblica, tale esperienza internazionale lo indusse a dedicarsi alla diplomazia. Nel 1923 divenne presidente della Repubblica, ma dopo due anni si dimise, ritirandosi in Africa, dove rimase fino alla morte. Prosatore impressionista e neoclassico di sovrana eleganza, Teixeira Gomes sfiora a volte un misticismo estetico di tipo dannunziano, dove il tema dell'eroe assume particolare risalto: così in Agosto azul (1904), nel dramma Sabina Freire (1905), nei racconti di Gente singular (1909) e di Novelas eróticas (1935) e nel suo capolavoro, il romanzo Maria Adelaide (1938).

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti