Questo sito contribuisce alla audience di

Tellini, Enrico

generale italiano (Castelnuovo Garfagnana 1871-Giannina, Epiro, 1923). Dopo aver partecipato alla guerra italo-turca nel 1911-12, fu addetto militare a Vienna nel 1914. Prese poi parte alla I guerra mondiale e nel 1920 ebbe il comando della difesa di Valona. Capo della missione incaricata di tracciare sul terreno la frontiera greco-albanese, fu assassinato nei pressi di Giannina con tutti i compagni di viaggio, da persone rimaste sconosciute. Il governo italiano, attribuendo la colpa ai Greci, occupò per rappresaglia Corfù e pretese un'indennità di 50 milioni. Gli storici tendono oggi ad attribuire l'uccisione di Tellini a un tragico equivoco perché oggetto dell'attentato doveva essere il colonnello greco Botzaris.

Media


Non sono presenti media correlati

Collegamenti