Questo sito contribuisce alla audience di

Thaon di Revel, Pàolo

ammiraglio e uomo politico (Torino 1859-Roma 1948). Contrammiraglio nel 1910, prese parte alla guerra italo-turca, bombardando le posizioni fortificate dei Dardanelli (1912). Capo di Stato Maggiore della Marina dal 1913 al 1915 e dal 1917 al 1919, nonché comandante in capo delle forze navali dal febbraio 1917 alla vittoria, appoggiò l'avvento del regime fascista (fu ministro della Marina dal 1922 al 1925), che lo nominò “duca del Mare”. Sostenne la politica di espansione nella Dalmazia e in Adriatico e ispirò la politica navale italiana fino all'8 settembre 1943.

Media


Non sono presenti media correlati