Questo sito contribuisce alla audience di

Thomsen, Julius

chimico danese (Copenaghen 1826-1909). È considerato il fondatore della termochimica. Per primo cercò di estendere alle reazioni chimiche il principio di conservazione dell'energia (principio del lavoro massimo) attuato nel 1852; elaborò la prima definizione quantitativa dell'affinità chimica, misurabile con la quantità di calore sviluppata nel corso delle reazioni. La sua tabella degli elementi (1895) venne interpretata in termini di struttura elettronica da N. Bohr. Occupatosi anche di problemi di chimica industriale, brevettò nel 1853 un processo per l'estrazione della soda dalla criolite.

Media


Non sono presenti media correlati